Ottimizzazione impianti: quale parametro di efficienza energetica?

Le scelte di Light-is sono piuttosto chiaramente descritte nella sua carta etica ma non a tutti potrebbero risultare chiare le motivazioni:

·         utilizzare, se non asserviti a percorsi ben definiti, come parcheggi, piazze, grandi aree e parchi, apparecchi e sorgenti che garantiscono un valore del parametro di rendimento fotometrico e di efficienza energetica dell’impianto Rf inferiore o uguale a 4.5, dove Rf è inteso per 100lx come il rapporto fra potenza nominale Pn della sorgente (o sorgenti di un apparecchio) e i metri quadrati della superficie S di calcolo, secondo la normativa di settore, riferito agli illuminamenti della classe Cl di progetto (Rf = Pn  x 100/(S x Cl)).

 

Continue reading

Efficienza energetica negli impianti d’illuminazione

Studio per la valutazione di un parametro di efficienza energetica per tutti gli impianti d’illuminazione.
Lo studio ha anche l’obiettivo di trovare una valida soluzione applicabile ad aspetti energetici anche in sostituzione del ormai famoso rapporto interdistanza altezza dei sostegni minimo di 3.7 e verificare se quest’ultimo è ancora attuale o superato.

Lo studio valuta anche l’efficacia di quanto introdotto dalla direttiva europea EuP.

parametroenergetico.pdf